...

Come diventare un bravo sviluppatore?

Manuel Braghin - Sviluppatore

Come diventare un bravo sviluppatore?

Nella mia carriera ho avuto la possibilità di lavorare in diversi settori e con persone che avevano competenze diverse dalle mie. Questo mi ha dato l’opportunità di apprendere tecniche e metodi diversi ed applicarle nel mio lavoro.

Inoltre compresi che scrivere codice di qualità è veramente importante. Assieme al completamento dei progetti in tempo utile ed il rispetto per il lavoro in team.

Come dev’essere un bravo sviluppatore?

Un bravo sviluppatore scrive codice di programmazione che è stato testato per la correttezza, nel tempo assegnato, seguendo le migliori pratiche accettate. In un modo che può essere facilmente mantenuto e migliorato. Un bravo sviluppatore collabora bene anche con il proprio team, migliorando continuamente la propria conoscenze e abilità durante la propria carriera.

1# Il bravo sviluppatore: scrive codice

I computer sono permalosi, la minima deviazione e si rischia che il codice non venga compilato, oppure che non verrà eseguito.

Il punto centrale della creazione di software è scrivere codice che il computer capisca ed esegua con successo producendo il risultato desiderato. In altre parole, sviluppare codice che funziona.

Questo significa che come sviluppatore, devi avere un occhio attento per i dettagli e guardare costantemente il tuo codice.

Significa anche essere proattivo e sapere utilizzare strumenti per aiutarti a identificare potenziali errori nel tuo codice.

Significa leggere la documentazione per i linguaggi di programmazione, le librerie e i framework che usi.

Il tuo codice è sotto la tua responsabilità e devi assicurarti che funzioni, specie se è un lavoro per il quale sei pagato. Perciò, un bravo sviluppatore scrive codice che funziona.

2# Il bravo sviluppatore: esegue test

Far funzionare il tuo codice è solo la prima sfida. Risultati errati possono avere conseguenze disastrose a causa di problemi banali dell’interfaccia utente.

Il codice che non funziona correttamente è inutile come il codice che non funziona affatto.

Devi essere consapevole che tutti gli errori persi causeranno probabilmente una anomalia. Oppure una possibile corruzione dei dati o l’esposizione di dati riservati attraverso vulnerabilità della sicurezza.

Solo perché il software sembra meno reale di un edificio o di un ponte non significa che le conseguenze del non farlo nel modo giusto portino a qualcosa di meno dannoso.

I test sono di fondamentale importanza per ridurre i costi di sviluppo.

Alcune volte non sarà possibile trovare tutti gli errori. L’importante però è che tu sia in pace con la tua coscienza. Consapevole di aver fatto del tuo meglio per assicurarti che il tuo codice gestisca correttamente ogni possibile errore di cui sei a conoscenza.

Perciò, un bravo sviluppatore verifica la correttezza del proprio codice.

3# Il bravo sviluppatore: esegue il suo lavoro nel tempo assegnato

La produttività e l’efficienza sono importanti, specie nel mondo dell’informatica e della tecnologia.

Siamo responsabili della stesura del codice, in modo da rendere la vita delle persone più produttiva ed efficiente. Un effetto collaterale è l’aspettativa sociale di riuscire a fare tutto subito.

Questa pressione può venir dai superiori o dai clienti oppure dagli utenti e dal clima aziendale per arrivare sul mercato per primi. So che puoi comprendere benissimo quello che intendo – vero?

Questo può creare molta pressione e non siamo stati progetti per essere sempre efficienti e produttivi. Non siamo macchine.

Stimare il tempo di consegna può essere molto complicata e possono esserci molti problemi sconosciuti e imprevisti che sorgono durante lo sviluppo.

Non sottovalutare i tempi di consegna. Può essere davvero pericoloso: ti sentirai sotto stress e la pressione rischia di farti rimuovere porzione di codice. In alcuni casi si rischia anche un esaurimento nervoso.

Un consiglio: è meglio sopravvalutare, creando un buffer per quando (non se) le cose andranno male. Poniti queste semplici domande: “Hai mai fatto questo tipo di lavoro prima e quanto tempo ti ha impiegato in passato?” oppure “Quali parti sono sconosciute o nuove per te?

Anni fa appresi da un mio carissimo amico e socio questa simpatica e più che mai importante frase: “if you can’t measure it you can’t manage it”.

Perciò, un bravo sviluppatore stima accuratamente il tempo necessario per completare le attività e le completa nel tempo previsto.

4# Il bravo sviluppatore: scrive codice mantenibile

C’è una citazione che dice: “Ogni pazzo può scrivere codice comprensibile a un computer. I bravi programmatori scrivono codice che gli umani possono capire”.

Capiterà che prima o poi qualcun altro dovrà mettere mano al tuo codice. Ricorda che i tuoi colleghi sono umani – e tu puoi rendere le loro vite più facili scrivendo un codice che possano facilmente comprendere. In questo modo non rischierai di essere maledetto per il codice che hai scritto.

Anche se stiamo tutto il tempo davanti ad un computer non vuol dire che noi sviluppatori siamo un’isola.

Un consiglio: impara a scrivere commenti. Ma attenzione perché mentre i buoni commenti nel tuo codice sono utili, i commenti eccessivi con spiegazioni sono un brutto segno. Il codice scritto bene parlare da sé.

Perciò, un bravo sviluppatore scrive codice che altri sviluppatori possono facilmente comprendere e modificare.

#5 Il bravo sviluppatore: migliora le proprie conoscenze e competenze

Il mondo della tecnologia e dell’informatica è in continua evoluzione.

Ci sono principi e approcci evergreen e continuano a modellare il modo in cui le cose vengono svolte. Però esistono anche aree tecnologiche che cambiano costantemente e si muovono verso nuovi mondi.

Perciò impara a considerarti uno studente per tutta la vita, solo allora crescerai continuamente. Rendendoti più prezioso per il tuo business.

Un consiglio: non limitarti ad un solo aspetto specifico. Tutte le conoscenze apprese rafforzeranno la tua comprensione generale sulla tecnologia. Ed accetta nuove sfide, ampliando le tue competenze in modo verticale che orizzontale.

Lo studio di altri settori (ux, marketing e business, data science, seo) possono migliorare le tue competenze, consentendoti una maggiore manovrabilità del lavoro. Oltre che aiutandoti a comprendere e rispettare maggiormente il lavoro dei tuoi colleghi intorno a te.

La comprensione dei dettagli tecnici su come viene costruito il nostro mondo moderno apre le porte alla creazione di una carriera di crescita entusiasmante e appagante. Provalo.

Perciò, un buon sviluppatore è uno studente per tutta la vita che espande le proprie conoscenze e abilità per l’intera carriera.

Quello che voglio dirti è che …

Ci sono molti aspetti per essere un buon sviluppatore. Tutto inizia con il vederti come un vero esperto o meglio ancora a considerarti l’imprenditore di te stesso.

I pensieri forniti sopra possono aiutarti a trovare stimoli per aumentare la tua professionalità. Ma solo la giusta mentalità ti porterà verso la corretta direzione.

Ed a te cosa spinge a programmare con passione? Oppure quale mentore segui o hai seguito per raggiungere i tuoi risultati?

Ps: se ti interessa diventare un programmatore ti consiglio questo articolo.